Si stanno sviluppando in modo molto veloce le piattaforme basate su blockchain che danno la possibilità di guadagnare giocando, ma anche di perdere.

 

La SEC ha descritto GameFi come un servizio finanziario decentralizzato che utilizza la tecnologia di gioco e blockchain. I giochi P2E o blockchain consentono ai giocatori di guadagnare criptovalute o token come ricompense e scambiarli sui mercati secondari.

Esistono vari tipi di monete che possono essere guadagnate tramite i giochi P2E, come token non fungibili, token di ricompensa e token di governance.

“GameFi è una delle nuove tendenze più avvincenti nelle criptovalute”, ha affermato Alex Pack, managing partner di Hack VC.

NFT e P2E

Con l’ascesa degli NFT, i giochi blockchain hanno finalmente guadagnato terreno, introducendo il concetto play-to-earn (P2E) di facile utilizzo per il consumatore invece del modello play-to-win (P2W).

Con soluzioni come Axie Infinity, Splinterlands e Alien Worlds che stanno diventando sempre più popolari, questo settore di mercato è cambiato drasticamente dai suoi primi giorni, quando Crypto Kitties era praticamente l’unico gioco P2E che riusciva ad attirare una base di utenti decente.

“The game blockchain” è ciò che ha portato gli NFT al livello successivo. Invece di servire esclusivamente come risorse preferite di speculatori e collezionisti, i non fungibili sono ora utilizzati attivamente da milioni di giocatori in tutto il mondo per migliorare la loro esperienza di gioco. Per questo motivo, non sorprende vedere che, mentre le risorse P2E rappresentano $ 25 miliardi su $ 2,3 trilioni di criptovalute, il 57% dei 197 sviluppatori di videogiochi intervistati negli Stati Uniti e nel Regno Unito, sono i più interessati a GameFi, con il 58% affermando che stanno iniziando a utilizzare la tecnologia blockchain per le loro soluzioni.

Blockchain e NFT hanno determinato la nascita di un nuovo segmento di mercato, un’eccellente opportunità per gli utenti di guadagnare criptovalute tramite attività DeFi popolari.

“Prima di quanto possiamo pensare, tutti nel mondo vivranno e lavoreranno insieme in un metaverso di proprietà dell’utente abilitato per le criptovalute. Il modello GameFi, in cui gli utenti guadagnano la proprietà nei mondi in cui lavorano e giocano, sarà il principio organizzativo dietro il metaverso.

“GameFi diventerà un’industria multimiliardaria entro cinque anni, generando enormi esigenze infrastrutturali, ha affermato Jehan Chu, fondatore di Kenetic Capital.

Di RedazioneSparklingRocks